Questo blog è frutto della mia voglia di condividere con tutti voi i miei lavori manuali e la passione per il country painting.







oryvolpe@libero.it.














mercoledì 30 dicembre 2009

Un pensiero ...

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:


"Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?"

"Gridano perché perdono la calma" rispose uno di loro.

"Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?" disse nuovamente il pensatore.

"Bene, gridiamo perché desideriamo che l'altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo. E il maestro tornò a domandare: "Allora non è possibile parlargli a voce bassa?" Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.

Allora egli esclamò: "Voi sapete perché si grida contro un'altra persona quando si è arrabbiati? Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l'uno con l'altro. D'altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché?

Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano. E quando l'amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. E' questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano."

Infine il pensatore concluse dicendo: "Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare."



Mahatma Gandhi

5 commenti:

milena ha detto...

Ciao dolcissima,bellissimo e vero il pensiero che hai postato,la distanza che si riesce a creare quando si è arrabbiati o le parole dettate dalla rabbia che si dicono allontanano i nostri cuori con il pericolo che ci si perda per sempre.Avvolte basta un semplice sguardo lanciato dal cuore per comprendere e avvicinare.ti auguro che la tua vita sia piena di dolci sguardi e che il nuovo anno ti porti tanta serenità e gioia,nuove emozioni,amicizie vere,e tutto quello che il tuo cuore desidera.Ti voglio bene Milena a.
fai tantissimi auguri alla tua bella famiglia.

francuzza ha detto...

bellissime parole.....
ti auguro un anno nuovo sereno e pieno di cose belle!
franca

ki@r@ ha detto...

Sono troppo belle queste parole... grazie ory per averle condivise con tutte noi...
bacioni Chiara

Pam ha detto...

Niente di più vero di ciò che hai scritto...grazie per aver condiviso con noi queste parole.
Ti abbraccio forte e ti mando tantissimi auguri per un 2010 pieno di gioia e di tante soddisfazioni, grazie ancora per il meravilgioso regalo che mi hai inviato e che ora fa bella mostra di sè sul mio albero. Un abbraccio Pam

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Grazie per aver condiviso questo pensiero: è profondamente vero.
Un abbraccio e un augurio di un felice 2010.
Nicoletta